sonia-ricciE’ Sonia Ricci il nuovo assessore all’Agricoltura, caccia e pesca in Lazio. Sarà lei ad adoperarsi insieme all’ufficio Caccia della Regione per la determinazione del prossimo calendario venatorio regionale, sarà lei a recepire le istanze delle associazioni venatorie. Vediamo chi è: dirigente d’azienda e imprenditrice nel settore dell’agricoltura, consigliera comunale con il PD a Sezze (LT) dal 2007 al 2012 (è stata anche presidente del consiglio del comune e prima ancora (dal 94 al 96) assessore alle attività produttive nello stesso comune.

La nuova giunta laziale è a maggioranza femminile (6 donne contro 4 uomini), tutti gli assessori sono stati scelti al di fuori del consiglio regionale, il criterio, ha detto Zingaretti, è stato quello del merito e della competenza. “Avevamo detto che avremmo cambiato tutto – ha dichiarato il neo Governatore -. Abbiamo cominciato eleggendo tutti consiglieri nuovi, continuiamo con la scelta degli assessori. Io sono orgoglioso della Giunta che presentiamo”.

“Porto con me tutti gli agricoltori del Lazio”, ha detto la Ricci commentando la sua nomina. Soddisfazione è stata espressa dal presidente nazionale di Confagricoltura Mario Guidi “Ricci – ha detto – è una valente imprenditrice agricola del settore ortofrutticolo dell’agro pontino e presidente di cooperativa. Conosce molto bene, vivendoli in prima persona, i problemi del settore e sono certo che saprà dare un contributo prezioso per rilanciare l’agricoltura laziale. La sua nomina è anche un gesto di attenzione ad un’area vocata all’agricoltura come quella di Latina”.

“Sonia Ricci – ha concluso Guidi – è il terzo assessore donna all’Agricoltura della Regione Lazio; diciamo che la quota rosa all’assessorato agricolo non è una novità, ma una giusta continuità”.

Tratto da: BigHunter